Milano, tante sfide da affrontare tra esigenze abitative e sostenibilità

0
71

Milano si trova di fronte a sfide significative in termini di urbanistica e sviluppo sostenibile. Una critica costruttiva è necessaria per affrontare la crisi abitativa acuta che la città sta vivendo, causata in parte dalla speculazione immobiliare che ha portato a un aumento esorbitante dei prezzi delle case, rendendo l’accesso all’abitazione difficile per le fasce più deboli della società. Iniziative come il Superbonus hanno cercato di incentivare la ristrutturazione e l’efficienza energetica degli edifici, ma il loro impatto è finora rimasto limitato, beneficiando solo una piccola percentuale di strutture. Per affrontare efficacemente la crisi abitativa e ambientale, Milano potrebbe adottare strategie più concrete e consolidate. Ristrutturare e riqualificare aree urbane degradate potrebbe non solo migliorare l’efficienza energetica degli edifici, ma anche aumentare l’offerta di alloggi a prezzi accessibili. Questo processo potrebbe essere incentivato attraverso politiche che supportano gli investimenti privati in edilizia abitativa accessibile, come offrire sgravi fiscali o altri vantaggi agli sviluppatori impegnati in progetti di costruzione o ristrutturazione sostenibili. Promuovere lo sviluppo di zone a densità mista potrebbe ridurre la necessità di spostamenti in auto, favorendo l’integrazione di spazi residenziali, commerciali e di svago, creando così una comunità più coesa e sostenibile. L’investimento in infrastrutture verdi come parchi, giardini sul tetto e corridoi verdi urbani può migliorare la qualità dell’aria, ridurre le isole di calore urbano e rendere Milano più attraente e vivibile. Queste iniziative, ispirate da modelli già testati in altre grandi città, possono offrire soluzioni immediate e concrete ai problemi di Milano. Un impegno concreto e coordinato che combini diverse strategie potrebbe affrontare efficacemente le questioni di abitabilità, inquinamento e sostenibilità urbana. Sono necessarie azioni incisive per garantire un futuro sostenibile e inclusivo per Milano.

a cura di Carmelo Ferraro

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here