SULLA SOSTENIBILITÀ OCCORRE INFORMARSI CORRETTAMENTE

0
74

È fondamentale comprendere quali fonti di informazione influenzino le decisioni dell’opinione pubblica. La democrazia si basa sul principio di Condorcet: se le persone, in media, prendono decisioni sulla base di informazioni corrette e in modo indipendente, allora la democrazia risulta essere il miglior metodo per riflettere le differenze sociali. Tuttavia, se le informazioni su cui si basano sono in media errate o se vengono influenzate al punto da non decidere in modo autonomo, cresce la probabilità di prendere decisioni sbagliate all’aumentare del numero di persone coinvolte nel processo decisionale. A causa della complessità dei fenomeni, molte persone rinunciano e preferiscono delegare le decisioni a un’unica persona, ma questa tendenza è pericolosa e in aumento in tutto il mondo, non solo in Europa. Enrico Giovannini, direttore scientifico dell’ASviS, ha inaugurato l’evento del 10 maggio con queste parole, sottolineando l’importanza di comprendere come le informazioni influenzino le scelte della società. L’evento, moderato da Marco Frittella, direttore della comunicazione di RaiCom, è stato organizzato dai Gruppi di lavoro 12 e 16 dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile durante il Salone Internazionale del Libro, nell’ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile 2024 sostenuto da Iren in qualità di Tutor. Durante il dibattito, Emilio Casalini, conduttore del programma “Generazione bellezza” su RaiTre, ha affrontato la questione di come vengano veicolate le informazioni relative alla sostenibilità. Casalini ha sottolineato che le buone notizie possono avere un impatto positivo, purché vengano presentate in modo chiaro e coinvolgente. Il compito di trasformare concetti complessi in narrazioni accessibili a tutti è cruciale per diffondere la consapevolezza sulla sostenibilità e promuovere modelli di economia sostenibile. La capacità di valorizzare le risorse a disposizione può rappresentare un cambiamento di paradigma significativo per la società.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here