Le prime Pale Eoliche Sotterranee al mondo: l’innovativa fonte di Energia Verde nella metropolitana di Parigi

0
46

Nel cuore della vivace metropoli parigina, l’innovazione e la sostenibilità hanno unito le forze per dare vita a una straordinaria iniziativa: le prime pale eoliche sotterranee al mondo. Questa eccezionale fonte di Energia Verde ha trasformato la stazione metropolitana Miromesnil di Parigi in un laboratorio di energia rinnovabile per due giorni, dal 15 al 16 giugno 2022, dimostrando il potenziale rivoluzionario delle tecnologie sostenibili nel settore dei trasporti pubblici.

In occasione della Giornata Europea del Vento e dell’Energia Eolica, l’azienda leader nel campo delle energie rinnovabili, Iberdrola France, ha presentato questa audace iniziativa chiamata “Going Green“. Attraverso una collaborazione pionieristica con la prestigiosa scuola di ingegneria Junia, questo progetto ha trasformato i tradizionali tornelli d’ingresso della metropolitana in vere e proprie pale eoliche, creando una soluzione innovativa per la produzione di energia verde.

Questa storia straordinaria ci porterà a esplorare i dettagli di questo progetto rivoluzionario, dalla sua concezione alla sua realizzazione, mettendo in luce il ruolo cruciale dell’istruzione superiore nell’innovazione sostenibile e dimostrando come ogni passaggio attraverso i tornelli possa contribuire a un futuro più verde e sostenibile.

Pale eoliche sotterranee: una carta vincente per l’Energia Verde in Francia

Il clima attuale offre un’opportunità d’oro per l’energia eolica. Con la crisi energetica in corso, la guerra in Ucraina e la crescente preoccupazione per i costi energetici, c’è una grande domanda di fonti energetiche affidabili e sostenibili. Non è una sorpresa che il 73% dei francesi consideri la sovranità energetica una priorità, secondo uno studio dell’IFOP, Istituto francese di sondaggio d’opinione.

Nonostante le sue enormi potenzialità, l’energia eolica rappresenta solo il 7% della produzione elettrica in Francia, mentre paesi come Germania, Regno Unito e Spagna sono molto più avanti, la sfida principale è la resistenza sociale.

Ma, la buona notizia è che possiamo superarla con un po’ di informazione.

L’energia eolica è una risorsa pulita e sicura, può ridurre la nostra dipendenza da fonti energetiche instabili e inquinanti. Quindi, come far sì che i francesi ne siano più a conoscenza? La risposta sta nella comunicazione.

È necessario spiegare chiaramente i benefici dell’energia eolica, ma soprattutto mostrare come può contribuire a preservare l’ambiente e garantire una fornitura energetica stabile. Inoltre, è importante dimostrare che gli impianti eolici possono essere integrati armoniosamente nel paesaggio.

L’energia eolica ha un enorme potenziale per diventare la principale fonte di energia verde in Francia. Unendo governo, industria e cittadini, si può sfruttare appieno questa opportunità e costruire un futuro energetico più sostenibile per tutti.

La collaborazione con la scuola di ingegneria Junia

È da questi obiettivi che nasce l’idea di installare pale eoliche sotterranee, ideata da alcuni studenti e alcune studentesse parigine, nello specifico dai frequentatori del corso di ingegneria di Junia, un’importante scuola situata a Lille.

La partnership con questa scuola nasce dal desiderio di Iberdrola France di contribuire in modo sostenibile alla preservazione del pianeta, promuovere la trasformazione digitale e industriale, accelerare la transizione energetica e urbana, e potenziare le tecnologie per la salute e il benessere.

Gli studenti hanno utilizzato la stampa 3D per riprodurre fedelmente la forma delle pale eoliche, sostituendo così i tradizionali tornelli della metropolitana. Il materiale scelto per questa creazione è il PLA, o Acido Poliattico, una bioplastica ottenuta dalla lavorazione del mais. Questa scelta è stata determinante per la sostenibilità del progetto, dimostrando l’impegno verso soluzioni ecologiche e innovative

 

Miromesnil: cuore pulsante dell’Energia Verde nella metropolitana di Parigi

La stazione della metropolitana parigina Miromesnil, in particolare la linea 9 e la linea 13, non è stata scelta a caso per l’installazione. Quasi 130.000 persone la utilizzano ogni giorno.

I tornelli si ispirano al funzionamento delle pale eoliche e generano energia cinetica grazie a un movimento quotidiano semplice: al posto del vento, si utilizza il movimento circolare dei tornelli azionati dalle persone che desiderano accedere alla metropolitana.

Sono stati inoltre installati nella stazione di Miromesnil degli schermi alimentati dall’energia generata dai viaggiatori, che trasmettono messaggi di sensibilizzazione sul tema nel corso delle due giornate.

Dall’azienda energetica hanno dichiarato nei giorni successivi che

 

 

La speranza di un futuro più verde

L’iniziativa “Going Green” nella metropolitana di Parigi ha dimostrato concretamente che l’innovazione e la sostenibilità possono coniugarsi efficacemente per affrontare le sfide ambientali e energetiche del nostro tempo. La trasformazione dei tornelli d’ingresso in pale eoliche rappresenta un brillante esempio di come le città possano sfruttare risorse e tecnologie innovative per generare energia in modo sostenibile, riducendo così l’impatto ambientale.

L’eccezionale collaborazione tra Iberdrola e la scuola di ingegneria Junia ha evidenziato il potenziale delle partnership tra il settore privato e l’istruzione superiore nell’accelerare lo sviluppo di soluzioni sostenibili. Questo progetto ha anche contribuito a sensibilizzare il pubblico sulla transizione energetica e ha dimostrato che ciascuno di noi può contribuire all’obiettivo di un futuro più verde.

Questo successo dovrebbe ispirare altre città a esplorare modi innovativi per produrre energia elettrica, a beneficio della comunità intera.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here