Indici generazionali della Qualità della vita del Sole 24 Ore

0
31

Il Festival dell’Economia di Trento ha presentato in anteprima la quarta edizione degli indici sintetici che analizzano il benessere per diverse fasce d’età, rivelando quali province italiane offrono una migliore qualità della vita ai bambini, ai giovani e agli anziani. I risultati completi saranno pubblicati sul Sole 24 Ore il 27 maggio. Queste classifiche si basano su 12 indicatori certificati da fonti ufficiali come Istat, Ministero dell’Interno, Infocamere e Iqvia, valutando le risposte dei territori alle esigenze specifiche di queste diverse generazioni. Nello specifico, Sondrio si è distinta per garantire una maggiore qualità della vita ai bambini, grazie alle prestazioni ad alte posizioni negli indicatori che valutano la competenza numerica e alfabetica, così come l’indice Sport e Bambini. Ravenna e Trieste si sono piazzate bene, mentre Gorizia è stata una forte concorrente sul podio. Per quanto riguarda i giovani, la provincia di Gorizia si è confermata in testa alla classifica, seguita da Ravenna e Forlì Cesena. Le province dell’Emilia Romagna dominano la top 10 di questo indice, evidenziando l’impegno per garantire il benessere dei giovani. Infine, per gli anziani, Trento si è aggiudicata il primo posto, dimostrando di offrire condizioni di vita e di salute ottimali per questa fascia d’età. Questi indici rappresentano un importante strumento per comprendere la geografia del benessere in Italia e offrono spunti interessanti su come migliorare la qualità della vita per tutte le generazioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here